Le due tigri

Le due tigri
Автор книги:     Оценка: 0.0     Голосов: 0     Отзывов: 0 0 руб.     (0$) Читать книгу Скачать бесплатно Купить бумажную версию Электронная книга Жанр: Зарубежная классика Правообладатель и/или издательство: Public Domain Дата добавления в каталог КнигаЛит: Скачать фрагмент в формате   fb2   fb2.zip Возрастное ограничение: 0+ Оглавление Отрывок из книги

Оглавление

Эмилио Сальгари. Le due tigri

Capitolo I. LA «MARIANNA»

Capitolo II. IL RAPIMENTO DI DARMA

Capitolo III. TREMAL-NAIK

Capitolo IV. IL «MANTI»

Capitolo V. LA FESTA DI DARMA-RAGIA

Capitolo VI. LA BAJADERA

Capitolo VII. UN DRAMMA INDIANO

Capitolo VIII. L’ONI-GOMON

Capitolo IX. LE CONFESSIONI DEL MANTI

Capitolo X. UNA BATTAGLIA TERRIBILE

Capitolo XI. NELLE JUNGLE

Capitolo XII. L’ASSALTO DEL RINOCERONTE

Capitolo XIII. LA MANGIATRICE D’UOMINI

Capitolo XIV. LA PRIMA TIGRE

Capitolo XV. NELLE SUNDERBUNDS

Capitolo XVI. I THUGS

Capitolo XVII. SEGNALI MISTERIOSI

Capitolo XVIII. IL CICLONE

Capitolo XIX. LA SCOMPARSA DELLA BAJADERA

Capitolo XX. LA TORRE DI BARREKPORRE

Capitolo XXI. IL TRADIMENTO DEI THUGS

Capitolo XXII. SIRDAR

Capitolo XXIII. L’ISOLA DI RAJMANGAL

Capitolo XXIV. LA PAGODA DEI THUGS

Capitolo XXV. NEL RIFUGIO DEI THUGS

Capitolo XXVI. L’ATTACCO DEI PIRATI

Capitolo XXVII. UN’ECATOMBE

Capitolo XXVIII. SULLE TRACCE DI SUYODHANA

Capitolo XXIX. L’INSURREZIONE INDIANA

Capitolo XXX. I TRADITORI

Capitolo XXXI. LA CACCIA ALLE TIGRI DI MOMPRACEM

Capitolo XXXII. VERSO DELHI

Capitolo XXXIII. LE STRAGI DI DELHI

CONCLUSIONE

Отрывок из книги

Se quel praho si presentava splendido al di fuori, nel quadro di poppa lo era ancora di piú e si capiva subito che il suo proprietario non aveva certo lesinate le spese nella costruzione e negli addobbi.

La saletta entro cui i tre uomini erano entrati, occupava buona parte del quadro. Le sue pareti erano tappezzate di seta rossa cinese con fiori trapunti in filo d’oro e ornate di gruppi d’armi disposte artisticamente: kriss malesi dalla lama serpeggiante e colla punta probabilmente avvelenata col terribile succo dell’upas; kampilang e parang dayachi, dalla lama larga e pesante soprattutto verso la punta; pistole e pistoloni con le canne arabescate ed i calci d’ebano con intarsi di madreperla; carabine indiane con incrostazioni meravigliose e non mancavano nemmeno i vecchi tromboni dalla bocca larghissima usati un tempo dalle bellicose tribú dei bughisi e dei mindanesi.

.....

– Si è rifiutata, col pretesto che non poteva disporre di uomini per organizzare una spedizione abbastanza forte per assicurare un buon successo.

– Non ha piú soldati dunque il governo del Bengala? – chiese Sandokan.

.....

Подняться наверх